Guerriglia gardening ad Aurora 4 novembre 2011

GIORNATA DEL GUERRILLA GARDENING ITALIANO

Il giorno 4 novembre si celebra la GIORNATA DEL GUERRILLA GARDENING ITALIANO, il cui primo obiettivo è quello di eseguire il primo intervento di Guerrilla Gardening sincronizzato in tutta Italia.
Dal 4 al 6 novembre tutti i gruppi di Guerrilla Gardening in Italia svolgeranno un intervento verde di lotta al degrado nella propria città.
I Giardinieri Guerriglieri in Italia sono tantissimi e continuano a nascere gruppi in tutte le regioni, città e quartieri; ogni gruppo ha combattuto diverse battaglie, cercando di riconquistare spazi di verde in città. Ovunque si sente parlare di nuovi giardini condivisi, di aiuole profumate, di orti urbani e di fantasiose lotte al degrado.

La data è stata scelta per un motivo ben preciso: anche noi, come i militari nel giorno della “Festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate”, vogliamo mostrare le nostre “armi” (gli attacchi con le zappe, i rastrelli, le bombe di semi), nella speranza di dare un segnale molto forte che riporti l’attenzione al verde urbano e allo stesso tempo rilanciare il significato di “Unità Nazionale” visto che i gruppi di Guerrilla Gardening si snodano da Milano a Palermo.” CONTRO TUTTE LE GUERRE NEL MONDO, L’UNICA GUERRA POSSIBILE È QUELLA AL DEGRADO!

L’intervento sarà ripreso dalla Rai e da altri media, si cercano volontari/e che vogliono partecipare per la prima volta ad un intervento di Guerrilla Gardening.

A Torino l’azione si svolgerà alle ore 19 di venerdì 4 novembre in corso regio parco angolo corso Verona,nell’aiuola del tram Diogene. Bisogna portarsi un paio di guanti; chi ne è provvisto deve portarsi un badile; chi ne è provvisto deve portarsi un annaffiatoio; a scelta ogni persona dovrebbe portare o una pianta o dei fiori da posizionare (per i fiori ciclamini e crisantemi sono perfetti).

Annunci

1 Commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

Una risposta a “Guerriglia gardening ad Aurora 4 novembre 2011

  1. z

    Garden Activism è una trilogia di viral che si pone l’obiettivo di raccontare e promuovere, esempi di quello che, secondo la suggestiva definizione dell’urbanista Richard Ingersoll è stato chiamato “agricivismo”, ovvero “l’utilizzo delle attività agricole in zone urbane per migliorare la vita civica e la qualità ambientale paesaggistica”.
    Garden Activism è stato prodotto e ideato da Progetto Atelier con il coordinamento artistico di Stefania Bona e la collaborazione dei ragazzi di El Bario e dei Bagni Pubblici di Via Agliè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...