Archivi del mese: settembre 2012

Mostra Visibile e Invisibile, ex tipografia via Baltea, 27 settembre

Una mostra sui mestieri dell’informazione attraverso i principali quotidiani in lingua neolatina

Inaugura il 27 settembre, a Torino, all’interno dell’ex tipografia Sosso in Barriera di Milano, la mostra ‘Visibile & Invisibile’: un viaggio alla scoperta della scrittura tipografica e dei mestieri del designer dell’informazione, attraverso i principali quotidiani in lingua neolatina. Ogni giorno, nel mondo, sono pubblicati e letti milioni di quotidiani, sono create e consultate milioni di pagine internet, si tratta di oggetti complessi il cui fattore estetico dell’impaginazione ha un ruolo decisivo nel catturare l’attenzione del pubblico.

Il compito del designer editoriale è di dare forma ai diversi segni che compongono un giornale, un sito web e i nuovi dispositivi, questo è un mestiere che resta invisibile ai lettori. L’agenzia Rampazzo&Assocìes con sede a Parigi, ideatrice della mostra Visibile & Invisibile, opera da più di trent’anni nel campo della creazione e realizzazione di progetti editoriali per conto d’importanti testate giornalistiche internazionali. Nel corso dei passati anni l’agenzia si è costruita una forte affidabilità diventando leader del settore in Europa.La mostra offre al visitatore la possibilità di avere un assaggio dell’indispensabile lavoro di queste donne e uomini dell’ombra, la cui attività permette all’informazione, creata dai giornalisti, di raggiungere il lettore in maniera leggibile e attraente.

Mestieri, vesti tipografiche, formati, colori, testi, immagini… tutti questi temi sono affrontati nella seconda sezione della mostra che ha una precisa volontà pedagogica per condurci alla parte visibile, che ci presenta i “prodotti” finiti: i principali quotidiani in lingua francese, italiana, spagnola e portoghese. Questo avviene mettendo l’accento sui formati, sulla scenografia dell’impaginazione, sul ruolo della fotografia, la lettura sinottica e il colore.
Il percorso visivo proposto illustra la concordanza, il collegamento tra il lavoro preliminare e il risultato finale

A CURA DI: Ottavio Coffano, Roberto Marucci, Nata Rampazzo

 

INAUGURAZIONE: GIOVEDI’ 27 SETTEMBRE 2012 – ORE 18:00

LUOGO: Ex tipografia Sosso – via Baltea, 3 Torino (Barriera di Milano)

PERIODO: dal 28 settembre fino al 30 novembre

ORARI: dal martedì al venerdì h. 17:00/19:00 – sabato h. 15:00/19:00

 

ITALIA

zenitassociazioneculturale@gmail.com Roberto Marucci
Tel. / Fax 011 669 83 01 – cellulare 345 00 41 880
urbanbarriera@comune.torino.it Tecla Livi
Tel. 011 4420999 – Fax 011 4420998

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in mostre d'arte

Festa di inaugurazione dello sportello migranti associazione GIATO 22 settembre via Banfo

Il Associazione Ghanese  Torino “G.I.A.TO” inaugura il nuovo sportello per migranti “Serenità dei migranti” che sarà aperto tutti i lunedì mattino e pomeriggio persso il Laboratorio Banfo 3, ingresso da corso Vigevano12c.

L’inaugurazione di questosportello di servizi per tutti immigranti in Birreria di Milano e dintorni sarà  sabato 22 settembre 2012 in via Banfo 3 alle ore 17.

Seguirà Aperitivo Ghanese.

Per contatti giato1957@yahoo.it

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni

Festa di radio Black Out 21/23 settembre spazio 211

La storica radio antagonista torinese che trasmette dai locali di via Cecchi festeggia i suoi 20 anni allo spazio 211

Ecco qui il programma

Radio Blackout spegne le sue prime 20 candeline! 20 anni di controinformazione, autogestione, musica non convenzionale e tanta passione meritano quindi di essere festeggiati nel migliore dei modi. Dopo le giornate di festa che han visto protagonista la Radio in quel del VisRabbia di Avigliana, torniamo nella motorcity per la seconda parte dei festeggiamenti. Spazio alla musica e alla presentazioni di libri accompagnati dalla presenza di banchetti e distribuzioni provenienti da tutta Italia.
Inoltre come di consueto Radio Blackout metterà a disposizione un servizio bar e di ristorazione low cost.
Vi aspettiamo quindi in via cigna 211 per una tre giorni di concerti, presentazioni di libri, dj set e tanta passione!

BLACKOUT FEST! Part#2: 20 ANNI DI LIBERE FREQUENZE!
21-22-23 settembre 2012
Spazio211 via cigna 211, Torino

Venerdì 21 settembre 2012

ore 20 live acustico di: RELLA THE WOODCUTTER (Milano) e DAVIDE LIPARI (Roma)
ore 22 concerto con:
I CARUSI DI JOHNNY CAYMAN (Torino)
CALIBRO 35 (Milano)

A seguire dj set con la BLACKOUT TRIBE

Sabato 22 settembre 2012

ore 18 presentazione dei libri:
Collana a fumetti L’urlo del popolo vol. 1 – vol.2 di Jacques Tardi (Associazione culturale DOUbLE SHOt, 2011/2012)
Di sconfitta in sconfitta. Considerazioni sull’esperienza brigatista alla luce di una critica del rito del capro espiatorio di Vincenzo Guagliardo (Colibrì Edizioni 2011)

ore 20 live acustico di: GAB DE LA VEGA (Brescia) e PROFESSOR WILLY (Usa/Torino)
ore 22 live di:
MAURY B (Torino)
SANGUE MOSTRO (Napoli)

A seguire dj set con DJ UNCINO (Sangue Mostro, Napoli)

Domenica 23 settembre 2012

POMERIGGIO BIMBI
ore 16.30: laboratorio artistico
ore 17.30 merenda
ore 18.30 Eris Edizioni presenta: tearino delle ombre tratto dal libro Una valle coraggiosa contro lo strano mostro

ore 19 presentazione del libro:
Il mistero (solubile) dello zucchero assassino di Peppe Aiello (Candilita)

ore 22 live di:
LENTO (Roma)
FUZZ ORCHESTRA (Milano)
DUAS SEMICOLCHEIAS INVERTIDAS (Portogallo)
PIATCIONS (Domodossola)

Durante tutti e tre i giorni:
bar,
cucina con panini vegani e onnivori,
– una mostra di disegni di Giampo Coppa dedicata ai 20 anni della radio,
mostra dei disegni di Rocco Lombardi disegnatore delle copertine della Brigadisco Records,
– diverse esposizioni di foto e ricordi di questi 20 anni a cura della Blackout Tribe ,
– banchetti di distribuzione di materiale di controinformazione.
Pagina internet http://radioblackout.org/2012/08/dal-21-al-23-settembre-blackout-fest-part-2-spazio211-torino/

Lascia un commento

Archiviato in feste

Torino creola, passeggiate alla scoperta della città 21/29 settembre 2012

Dal 21 al 28 settembre si svolgerà un laboratorio itinerante tra i diversi quartieri della città per costruire una camminata pubblica, che si terrà sabato 29 settembre, attraversando Torino da sud a nord sulle tracce di un fenomeno in atto e dagli esiti imprevedibili, la creolizzazione del mondo. Un attraversamento dei luoghi di vecchia e nuova migrazione per condividere esperienze e testimonianze, con un’attenzione alle contaminazioni culturali che stanno ridisegnando il volto della città.  Con questo progetto intendiamo avviare un archivio di documenti e una cartografia di luoghi con cui tracciare una mappa di quella ricchissima tessitura di pratiche ed esperienze culturali che sono il frutto dell’incontro quotidiano tra vecchi e nuovi torinesi.

Martedì 25 settembre gioranta in Barriera di Milano

A cura di Stalker di Roma.

Sito internet http://torinocreola12.wordpress.com/

Lascia un commento

Archiviato in camminate

Cascina Falchera, attività di settembre 2012

Riprendono le attività alla Cascina Falchera, una vera e propria cascina urbana dove i bambini e i ragazzi hanno la possibilità di vivere, in un ambiente a loro misura, esperienze negli ambiti delle coltivazioni, degli allevamenti e della trasformazione dei prodotti.
La Cascina Falchera è uno dei Centri di Cultura di ITER e, secondo un calendario stabilito in relazione alle stagioni, propone alle famiglie diverse attività che vanno da quelle in stalla alla raccolta del fieno, dalla produzione di biscotti alle feste tradizionali e ai giochi di orientamento

sabato 15 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
RACCOLTI D’AUTUNNO
conosciamo e trasformiamo i prodotti dell’autunno

sabato 22 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
GLI ANIMALI DELLA CASCINA
tante storie da raccontare, disegnare, inventare

sabato 29 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
NATURA IN CORNICE
estemporanea di pittura in cascina

Per informazioni

Centro di Cultura per l’Educazione all’Ambiente e all’Agricoltura Cascina Falchera
strada Cuorgnè 109, tel. 011 3742302
prenotazioni
da lunedì a giovedì ore 10.00-12.30 e 14.00-16.00
costi: per partecipare alle attività è richiesto un contributo di € 4,00 per gli adulti,
€ 3,00 per i bambini (per i quali è prevista la merenda)

2 commenti

Archiviato in aree verdi e giardinaggio, feste

Corso pratico di applicazione cocciopesto, Torino 12/14 ottobre 2012

Si svolgerà a Torino, presso la sede del’associazione Rete Solare per l’Autocostruzione in Barriera di Milano, il secondo corso pratico di applicazione di cocciopesto, dopo il successo dell’edizione di giugno.
Durante il corso-laboratorio si imparerà l’applicazione del cocciopesto, un intonaco creato in epoca romana. Il cocciopesto tradizionale è composto da calce naturale e frammenti di laterizio frantumati: l’argilla conferisce proprietà idrauliche e l’intonaco così preparato è adatta anche per applicazioni in esterno.
I corsisti prepareranno il cocciopesto e lo applicheranno su alcuni muri esterni attaccati dall’umidità. Verrano realizzate delle finiture differenti per ottenere diversi effetti decorativi, come ad esempio la miscelazione con pagli o altri inerti. Verranno utilizzati due tipoligie tradizionali di cocciopesto, rossa e gialla (a seconda dei mattoni utilizzati). Una parte del cocciopesto avrà una finitura decorativa “a graffito” eseguito dagli stessi corsisti con appositi strumenti.
Il primo giorno del corso sarà possibile effettuare la preparazione del cocciopesto partendo da vecchi coppi e mattoni: con l’ausilio di una “molazza” frantumeremo i laterizi per poi unirli alla calce.
Durante il corso, inoltre, ogni corsista realizzerà una finitura a cocciopesto su un pannello scegliendo tra le tecniche eseguite sui muri.
I partecipanti potranno quindi sperimentare l’applicazione pratica del cocciopesto ma anche realizzare un prodotto che rimarrà loro.

Il corso è organizzato dalla rete solare per l’autocostruzione sotto la guida di Danilo Dianti, maestro decoratore di bagnolo piemonte (CN) esperto in intonaci naturali.
Il corso si articola nelle giornate di venerdì pomeriggio, sabato e domenica. La partecipazione è aperta a tutti, si richiede attitudine alla manualità.

Il costo del corso è di 150 euro iva inclusa e comprende i due pranzi di sabato e domenica. Per l’iscrizione chiediamo un acconto di 70 euro.

Il corso ha un numero limitato di posti, per iscriversi è necessario contattare l’associazione
info@autocostruzionesolare.it
3202593653 (orari di ufficio)

pagina web http://www.autocostruzionesolare.it/corso-pratico-di-applicazione-cocciopesto-12-14-ottobre-2012

Lascia un commento

Archiviato in corsi

Mercato SENZA MONETA giardini ex ceat, venerdì 14 settembre 2012

Si è appena inaugurato il nuovo giardino di via Leoncavallo, nella corte interna dell’area dove sorgeva la CEAT.

Per venerdì 14 è previsto “a scuola Senza Moneta!”
mercatino del baratto di materiali e oggetti scolastici, indumenti di ogni genere, attrezzature scolastiche, libri, giochi ma anche torte e ricette…
è possibile scambiare o mettere a disposizione una capacità o una conoscenza…
Le spese scolastiche rappresentano un costo per le famiglie… in questo periodo più che mai abbiamo bisogno di scambiare e condividere attrezzature, oggetti, libri, indumenti e di sensibilizzare e sensibilizzarci (grandi e piccini) al non spreco, al riuso degli oggetti, all’attenzione al territorio.
Oltre al mercatino dello scambio troverete:
– laboratori di decoupage e origami
– book crossing (scambia libri)
– animazione sportiva
– musica e danze occitane
– merende
– tanta gente, bambini e ragazzi…
un pomeriggio da passare insieme, veicolare relazioni e rapporti tra vicinato.

Se vuoi partecipare al mercato porta qualcosa da scambiare oppure metti a disposizione degli altri una capacità o una conoscenza.
Se vuoi avere un banchetto tutto per te scrivi una mail a:
eventiceat@gmail.com
telefona a: 011.2486221

http://www.senzamoneta.it/eventi/scuola-senza-moneta

Venerdì, 14 Settembre, 2012 – 16:00 to 20:00

GIARDINI EX CEAT in Via Ruggero Leoncavallo , Torino

Lascia un commento

Archiviato in feste

Inaugurazione del giardino Ex ceat via Leoncavallo, lunedì 10 settembre

Dopo l’apertura sperimentale al pubblico durante i mesi estivi, lunedì 10 settembre si inaugura ufficialmente il giardino ex Ceat.  Realizzato sull’area degli ex stabilimenti produttivi Ceat, tra le vie Pacini, Leoncavallo e Ternengo, il nuovo giardino si estende per16 mila metri quadri con spazi a prato, nuove alberature e arredi, giochi per bambini e adolescenti e un percorso fitness per la terza età.

Dalla fine di luglio 2012 il giardino ha visto una fase di apertura sperimentale al pubblico, resa possibile anche grazie al supporto di cittadini volontari, e l’attuazione di una serie di iniziative di animazione e monitoraggio; queste attività, promosse dall’associazione Acmos e dalla Biblioteca Primo Levi all’interno del progetto “Cosa Succede in Barriera?” del Programma Urban, hanno permesso di identificare, insieme ai fruitori del giardino, una serie di informazioni sui pregi, sui difetti e sulle potenzialità di questo nuovo luogo della città e del quartiere di Barriera.

E’ nata da questa raccolta di dati, suggestioni e suggerimenti, l’idea di far partire un’azione di coinvolgimento della cittadinanza per creare insieme un nuovo modo di essere “responsabili” di un luogo pubblico, con l’obiettivo di individuare e realizzare un programma di azioni che permettano al giardino di essere più vivibile, più sicuro, più ospitale, più bello e più ricco di attività.

È una sfida certamente ambiziosa e innovativa ma siamo fiduciosi che possa esser vinta: la presenza di importanti associazioni, con il prezioso lavoro di rete che già svolgono sull’area, la biblioteca, le scuole impegnate sul territorio, gruppi di cittadini attenti ed attivi per il bene comune, fanno di questa parte di Barriera un luogo con grandi energie e particolarmente fertile.

Per inaugurarlo e per presentare le attività che animeranno il nuovo spazio pubblico in collaborazione con la cittadinanza attiva e le associazioni del territorio, è in programma una giornata articolata in due momenti:

ore 11.30-12.30: 
taglio del nastro con il sindaco
ore 16.00-18.00:
passeggiata con le autorità, animazione ed attività sportive con le associazioni del territorio, merenda per tutti

Saranno presenti all’inaugurazione il sindaco Piero Fassino, l’assessore Ilda Curti, l’assessore Enzo La Volta e la presidente di Circoscrizione Nadia Conticelli.

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

La città tutta verde, Regio parco e Barriera di Milano 8/9 settembre 2012

Torino diventa di nuovo “green”! Ritorna infatti l’8 e il 9 settembre 2012 il festival-laboratorio “Torino green. La città tutta verde”, con una seconda edizione tutta ambientata nel territorio di Barriera di Milano e Regio Parco.
Come per la prima edizione si  lavorerà  sui  temi  del  vivere  responsabile:  verde urbano, giardini, aiuole, cortili, erbe spontanee… tematiche ambientali di grande attualità, sempre legate all’arte contemporanea.
I laboratori, concepiti e condotti da artisti, coinvolgeranno come primi destinatari i bambini e loro  famiglie, per  sensibilizzare attraverso i linguaggi contemporanei un’attenzione ai temi dell’ambiente e dell’ecologia con pratiche giocose e coinvolgenti. Il Focus di quest’anno sarà il  camminare: attraversamenti, marce, mappature in movimento di luoghi e ambienti naturali, passeggiate artistiche  attraverso cui osservare il territorio che circonda e che, troppo spesso, viene vissuto con l’intensità dell’abitudine.
Gli appuntamenti in programma a Barriera saranno i seguenti:
Sabato 8 settembre 2012
ore 10
ETICHETTANDO
condotto da Daniele Fazio (SEAcoop)
Area Mercato Largo Gottardo, Torino
Si tratta di un’azione di divulgazione scientifica di strada e di didattica dell’osservazione, una performance artistica collettiva, che prevede il riconoscimento delle piante spontanee in città e la loro etichettatura in modo da portarle all’evidenza dei passanti. L’intervento assume quindi anche una connotazione provocatoria in quanto, attraverso l’etichetta, è attribuita alle piante spontanee in città (normalmente incluse tra le “erbacce”) una dignità e un’importanza al pari delle piante coltivate. Dare il nome a una pianta è il primo passo verso la sua conoscenza e quindi verso il suo rispetto; un buon punto di partenza per instaurare un’alleanza tra uomo e natura.
Laboratorio rivolto ad adulti e bambini dagli 8 anni.
Domenica 9 settembre 2012
ore 11-13
GIARDINI IN MARCIA
condotto da Adriana Zamboni
Polisportiva Centrocampo, via Petrella 40, Torino
Camminare, andare, scalpicciare, trascinarsi di luogo in luogo, correre incontro al futuro, scappare, da qualcuno che vuoi dimenticare, danzare in punta di piedi…siamo esseri calzati, ci muoviamo per lo più su stivali, scarpe da jogging, scarponi con la punta di acciaio… Poi le scarpe non ci servono più, magari si bucano, ci si allungano i piedi, cambia la moda. Nel workshop Giardini in marcia, ciascun partecipante porterà un paio di scarpe vecchie: al loro interno nasceranno giardinimai visti.
Laboratorio rivolto ad adulti e bambini dai 5 anni.
Si tratta di un progetto dell’Associazione Culturale Passepartout, realizzato con il contributo della Regione Piemonte e la collaborazione della Polisportiva Centrocampo. Media partner dell’iniziativa: la rivista Giovani Genitori.
Tutti i laboratori sono gratuiti, su prenotazione, fino al raggiungimento del limite massimo previsto dalla tipologia di attività..
Per informazioni e-mail lacittatuttaverde@gmail.com (tel.347.1575205 / 339.3222298),

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

Dal 5 settembre 2012 torna il totem della lettura e dello scambio – via Banfo

Dopo la pausa estiva torna il totem dello scambio. Uno spazio sulla strada, pieno di libri da prendere, leggere, riportare, o intergrare. Ognuno può scegliere un libro, prenderlo, leggerlo, riportarlo o portarne un altro in sostituzione.  Scrivendo una frase sulla terza di copertina.
Il tetem della lettura e dello scambio sarà presente dal lunedì al venerdì, pioggia permettendo,in via Banfo tra via Valprato e via Cervino, nel marciapiede di fronte alla Golder.

Il totem è un progetto di Carattere cuneiforme, per contattarlo cercare la sua pagina facebook.

Lascia un commento

Archiviato in libri

Concorso letterario Stefano Marello – scadenza 28 settembre 2012

Anche quest’anno la circoscrizione 6 bandisce per il settimo anno il concorso letterario.
Il concorso è diviso in due sezioni, prosa e poesia e il tema di questa edizione è:
la Ricerca della felicità.

I partecipanti potranno inviare i testi, purché inediti, entro il 28 settembre 2010 e farà fede il timbro postale.
La premiazione è prevista per dicembre 2012.

Info:
Uff. Cultura, Circoscrizione 6 – via San Benigno 22
tel. 011 4435636/69/59

maggiori dettagli sul depliant scaricabiel alla pagina http://www.comune.torino.it/circ6/pdf/pieg_marello.pdf

Lascia un commento

Archiviato in concorsi

Concorso: condividi il tuo sguardo su barriera – scadenza 19 settembre 2012

Uno scorcio di Barriera degno di una cartolina. Un luogo del quartiere dal valore simbolico che meriterebbe di essere immortalato. È arrivato il momento di scatenare lo spirito artistico e di scovare quegli spazi che è giusto consegnare alla memoria con il concorso “Qual è la tua Barriera da cartolina. Condividi con noi il tuo sguardo sul quartiere e vinci”. È l’ultima iniziativa di “Turismo in Barriera”.

C’è tempo fino al 19 settembre per indicare quell’angolo di quartiere che ci piacerebbe vedere rappresentato, spedendo una foto oppure delle indicazioni dettagliate del luogo, via mail all’indirizzo info@turismoinbarriera.it o in forma cartacea e in busta chiusa presso la sede del comitato Urban Barriera di Milano, in corso Palermo 122, lunedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, martedì e mercoledì dalle 14 alle 18. L’oggetto della email o della busta, che deve essere rigorosamente chiusa, deve recare la dicitura “Concorso Qual è la tua Barriera da cartolina”.

Gli sguardi più belli e originali verranno ritratte nelle foto di Marco Saroldi e diventeranno l’oggetto delle nuove cartoline di “Turismo in Barriera”. I vincitori inoltre, oltre a essere citati nei crediti della cartolina, riceveranno il kit del perfetto “Turista in Barriera”.

iniziativa realizzata con il contributo di Urban Barriera di Milano

Lascia un commento

Archiviato in concorsi

Settembre Musica in circoscrizione 6, dall’11 al 21 settembre 2012

All’interno della rassegna Settembre Musica ci saranno una serie di concerti all’interno della Circoscrizione 6 secondo il seguente programma

martedì 11.09 ore 21:00 – Spazio 211, via Cigna 211
Crazy4Sax
(Musiche di Johann Sebastian Bach, Gabriel Pierné, Aleksandr Glazunov, Javier Girotto, Jérôme Naulais, Michael Nyman, Pedro Iturralde, Heiner Wiberny)

venerdì 14.09 ore 21:00 – Chiesa di San Pio X, via dei Pioppi 15
Quintetto con clarinetto
(Musiche diWolfgang Amadeus Mozart)

mercoledì 19.09 ore 21:00 – El Barrio, strada Provinciale di Cuorgnè 81
Concerto jazz
(Due tra i principali trombonisti della scena attuale del jazz italiano riuniti in un progetto che sintetizza le correnti storiche di questo particolare strumento: il virtuosismo di Frank Rosolino e il lirismo di J.J. Johnson).

venerdì 21.09 ore 21:00 – Chiesa di San Grato, strada Comunale di Bertolla 113
Quartetto del Teatro Regio
(Musiche di Ludwig van Beethoven e Antonín Dvořák
)

Inoltre, due formazioni selezionate dal Conservatorio Giuseppe Verdi si esibiranno in brevi momenti musicali di circa mezz’ora come da seguente programma:

il Freemont Sax Quartet – (Musiche di Georg Friedrich Händel, Jean-Baptiste Singelée, Pierre Vellones, Jean-Pierre Solves, John Towner Williams, Henry Mancini, Scott Joplin):
sabato 15 settembre,
ore 15:30  presso la Residenza per Anziani Cimarosa, via Gedini 2;

il Quartetto d’archi TAA – (Musiche di Franz Joseph Haydn):
giovedì 20 settembre  
ore 16:00 presso la Residenza Sanitaria Assistenziale Botticelli in via Botticelli 130;
ore 18:00 presso i Bagni Pubblici via Aglié 9;

venerdì 21 settembre

ore 14:30 nell’atrio dell’Ospedale San Giovanni Bosco in piazza Donatore di Sangue 3;

sabato 22 settembre

ore 16:00 presso la Biblioteca Civica Primo Levi, via Leoncavallo 17.

Info:
Ufficio Cultura Circoscrizione 6 – 011 4435667-36

Lascia un commento

Archiviato in concerti

Workshop di arte contemporanea e autorecupero a Barca, 3/7 settembre 2012

E’ iniziata oggi al terza fare del progetto Nuovi committenti a Barca,  che si svolge in via Anglesio, di fronte al centro anziani, nel quartiere Barca (autobus n. 27 da porta nuova) dal 3 al 7 settembre.
Il workshop condotto dal collettivo Raumlabor  sarà, questa volta, occasione per attivare processi di riflessione e azione sulle possibili configurazioni che i due locali comunali inutilizzati, sottostanti il portico di via Anglesio, e concessi temporaneamente per uso pubblico ai fini del progetto, potranno assumere in relazione alle esigenze della commitenza. La partecipazione al workshop è aperta, oltre che ai giovani residenti nel quartiere, anche a studenti o laureati in architettura e discipline artistiche e ad altri cittadini interessati a conoscere e sperimentare questo tipo di pratica.

Il progetto di autocostruzione collettiva condotto dal collettivo berlinese Raumlabor nel quartiere Barca a Torino, inoltre,  è stato acquisito recentemente dal MOMA di New York entrando a far parte della collezione del Dipartimento di Architettura e Design.
Partecipazione gratuita

Descrizione del Progetto

Il progetto è nato nell’ambito di situa.to/Your city, programma interdisciplinare di lettura, interpretazione ed intervento urbano ed è maturato in seguito ad un’indagine svolta da Giulia Majolino, antropologa, tra i quartieri di Barca e Bertolla attraverso un’analisi dei caratteri urbani, geopolitici e sociologici del luogo, la raccolta di documenti, di mappe ed immagini antiche e recenti, il confronto diretto con gli abitanti sull’uso e la percezione dei luoghi attraverso l’ascolto e l’osservazione attiva. Da questo primo approccio all’area sono emersi interrogativi e criticità relative al rapporto dei residenti con il quartiere Barca e l’urgenza di coinvolgere i giovani cittadini in pratiche di riappropriazione creativa del territorio.
Il progetto adotta un percorso processuale strutturato in workshop intesi come strumenti per coinvolgere attivamente giovani di differenti fasce d’età: dai bambini delle scuole elementari coordinati dal Dipartimento educativo della Fondazione Merz, ai giovani ai quali l’esperienza del progetto può fornire nuove motivazioni e orientamenti. Questo gruppo, che comprenderà inoltre studenti d’arte e giovani artigiani, è stato coinvolto in focus group e sessioni pratiche di lavoro condotte dal collettivo di artisti berlinesi Raumlabor, al quale è stata affidata l’ideazione e la realizzazione del progetto grazie alla collaborazione del Goethe Institut di Torino.

Programma:
.
dal 3 all’8 settembre: Workshop di autocostruzione durante il quale i ragazzi decideranno come riutilizzare i due locali, ormai in disuso e come trasformarli in un centro adatto alle loro esigenze;
. 5 settembre ore 17:00: Discussione pubblica – tavolo di lavoro, insieme ai cittadini, le Istituzioni e le associazioni del territorio, per discutere le modalità d’uso dei locali e le azioni da svolgere per renderli fruibili;
. 7 settembre ore 12:00 Conferenza stampa di presentazione delle opere di Raumlabor acquisite dal MOMA, e dei futuri obiettivi del progetto.

Tutte le iniziative si svolgeranno in via Anglesio 25.

Info:
associazione a.titolo
tel. 0118122634
info@atitolo.it

Siti:
www.atitolo.it
www.situa.to
http://www.raumlabor.net/
progettobarca.blogspot.it

Lascia un commento

Archiviato in corsi, incontri ed inaugurazioni