Archivi categoria: aree verdi e giardinaggio

Cascina Falchera, attività di settembre 2012

Riprendono le attività alla Cascina Falchera, una vera e propria cascina urbana dove i bambini e i ragazzi hanno la possibilità di vivere, in un ambiente a loro misura, esperienze negli ambiti delle coltivazioni, degli allevamenti e della trasformazione dei prodotti.
La Cascina Falchera è uno dei Centri di Cultura di ITER e, secondo un calendario stabilito in relazione alle stagioni, propone alle famiglie diverse attività che vanno da quelle in stalla alla raccolta del fieno, dalla produzione di biscotti alle feste tradizionali e ai giochi di orientamento

sabato 15 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
RACCOLTI D’AUTUNNO
conosciamo e trasformiamo i prodotti dell’autunno

sabato 22 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
GLI ANIMALI DELLA CASCINA
tante storie da raccontare, disegnare, inventare

sabato 29 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
NATURA IN CORNICE
estemporanea di pittura in cascina

Per informazioni

Centro di Cultura per l’Educazione all’Ambiente e all’Agricoltura Cascina Falchera
strada Cuorgnè 109, tel. 011 3742302
prenotazioni
da lunedì a giovedì ore 10.00-12.30 e 14.00-16.00
costi: per partecipare alle attività è richiesto un contributo di € 4,00 per gli adulti,
€ 3,00 per i bambini (per i quali è prevista la merenda)

Annunci

2 commenti

Archiviato in aree verdi e giardinaggio, feste

Inaugurazione del giardino Ex ceat via Leoncavallo, lunedì 10 settembre

Dopo l’apertura sperimentale al pubblico durante i mesi estivi, lunedì 10 settembre si inaugura ufficialmente il giardino ex Ceat.  Realizzato sull’area degli ex stabilimenti produttivi Ceat, tra le vie Pacini, Leoncavallo e Ternengo, il nuovo giardino si estende per16 mila metri quadri con spazi a prato, nuove alberature e arredi, giochi per bambini e adolescenti e un percorso fitness per la terza età.

Dalla fine di luglio 2012 il giardino ha visto una fase di apertura sperimentale al pubblico, resa possibile anche grazie al supporto di cittadini volontari, e l’attuazione di una serie di iniziative di animazione e monitoraggio; queste attività, promosse dall’associazione Acmos e dalla Biblioteca Primo Levi all’interno del progetto “Cosa Succede in Barriera?” del Programma Urban, hanno permesso di identificare, insieme ai fruitori del giardino, una serie di informazioni sui pregi, sui difetti e sulle potenzialità di questo nuovo luogo della città e del quartiere di Barriera.

E’ nata da questa raccolta di dati, suggestioni e suggerimenti, l’idea di far partire un’azione di coinvolgimento della cittadinanza per creare insieme un nuovo modo di essere “responsabili” di un luogo pubblico, con l’obiettivo di individuare e realizzare un programma di azioni che permettano al giardino di essere più vivibile, più sicuro, più ospitale, più bello e più ricco di attività.

È una sfida certamente ambiziosa e innovativa ma siamo fiduciosi che possa esser vinta: la presenza di importanti associazioni, con il prezioso lavoro di rete che già svolgono sull’area, la biblioteca, le scuole impegnate sul territorio, gruppi di cittadini attenti ed attivi per il bene comune, fanno di questa parte di Barriera un luogo con grandi energie e particolarmente fertile.

Per inaugurarlo e per presentare le attività che animeranno il nuovo spazio pubblico in collaborazione con la cittadinanza attiva e le associazioni del territorio, è in programma una giornata articolata in due momenti:

ore 11.30-12.30: 
taglio del nastro con il sindaco
ore 16.00-18.00:
passeggiata con le autorità, animazione ed attività sportive con le associazioni del territorio, merenda per tutti

Saranno presenti all’inaugurazione il sindaco Piero Fassino, l’assessore Ilda Curti, l’assessore Enzo La Volta e la presidente di Circoscrizione Nadia Conticelli.

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

La città tutta verde, Regio parco e Barriera di Milano 8/9 settembre 2012

Torino diventa di nuovo “green”! Ritorna infatti l’8 e il 9 settembre 2012 il festival-laboratorio “Torino green. La città tutta verde”, con una seconda edizione tutta ambientata nel territorio di Barriera di Milano e Regio Parco.
Come per la prima edizione si  lavorerà  sui  temi  del  vivere  responsabile:  verde urbano, giardini, aiuole, cortili, erbe spontanee… tematiche ambientali di grande attualità, sempre legate all’arte contemporanea.
I laboratori, concepiti e condotti da artisti, coinvolgeranno come primi destinatari i bambini e loro  famiglie, per  sensibilizzare attraverso i linguaggi contemporanei un’attenzione ai temi dell’ambiente e dell’ecologia con pratiche giocose e coinvolgenti. Il Focus di quest’anno sarà il  camminare: attraversamenti, marce, mappature in movimento di luoghi e ambienti naturali, passeggiate artistiche  attraverso cui osservare il territorio che circonda e che, troppo spesso, viene vissuto con l’intensità dell’abitudine.
Gli appuntamenti in programma a Barriera saranno i seguenti:
Sabato 8 settembre 2012
ore 10
ETICHETTANDO
condotto da Daniele Fazio (SEAcoop)
Area Mercato Largo Gottardo, Torino
Si tratta di un’azione di divulgazione scientifica di strada e di didattica dell’osservazione, una performance artistica collettiva, che prevede il riconoscimento delle piante spontanee in città e la loro etichettatura in modo da portarle all’evidenza dei passanti. L’intervento assume quindi anche una connotazione provocatoria in quanto, attraverso l’etichetta, è attribuita alle piante spontanee in città (normalmente incluse tra le “erbacce”) una dignità e un’importanza al pari delle piante coltivate. Dare il nome a una pianta è il primo passo verso la sua conoscenza e quindi verso il suo rispetto; un buon punto di partenza per instaurare un’alleanza tra uomo e natura.
Laboratorio rivolto ad adulti e bambini dagli 8 anni.
Domenica 9 settembre 2012
ore 11-13
GIARDINI IN MARCIA
condotto da Adriana Zamboni
Polisportiva Centrocampo, via Petrella 40, Torino
Camminare, andare, scalpicciare, trascinarsi di luogo in luogo, correre incontro al futuro, scappare, da qualcuno che vuoi dimenticare, danzare in punta di piedi…siamo esseri calzati, ci muoviamo per lo più su stivali, scarpe da jogging, scarponi con la punta di acciaio… Poi le scarpe non ci servono più, magari si bucano, ci si allungano i piedi, cambia la moda. Nel workshop Giardini in marcia, ciascun partecipante porterà un paio di scarpe vecchie: al loro interno nasceranno giardinimai visti.
Laboratorio rivolto ad adulti e bambini dai 5 anni.
Si tratta di un progetto dell’Associazione Culturale Passepartout, realizzato con il contributo della Regione Piemonte e la collaborazione della Polisportiva Centrocampo. Media partner dell’iniziativa: la rivista Giovani Genitori.
Tutti i laboratori sono gratuiti, su prenotazione, fino al raggiungimento del limite massimo previsto dalla tipologia di attività..
Per informazioni e-mail lacittatuttaverde@gmail.com (tel.347.1575205 / 339.3222298),

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

Guerriglia gardening ad Aurora 4 novembre 2011

GIORNATA DEL GUERRILLA GARDENING ITALIANO

Il giorno 4 novembre si celebra la GIORNATA DEL GUERRILLA GARDENING ITALIANO, il cui primo obiettivo è quello di eseguire il primo intervento di Guerrilla Gardening sincronizzato in tutta Italia.
Dal 4 al 6 novembre tutti i gruppi di Guerrilla Gardening in Italia svolgeranno un intervento verde di lotta al degrado nella propria città.
I Giardinieri Guerriglieri in Italia sono tantissimi e continuano a nascere gruppi in tutte le regioni, città e quartieri; ogni gruppo ha combattuto diverse battaglie, cercando di riconquistare spazi di verde in città. Ovunque si sente parlare di nuovi giardini condivisi, di aiuole profumate, di orti urbani e di fantasiose lotte al degrado.

La data è stata scelta per un motivo ben preciso: anche noi, come i militari nel giorno della “Festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate”, vogliamo mostrare le nostre “armi” (gli attacchi con le zappe, i rastrelli, le bombe di semi), nella speranza di dare un segnale molto forte che riporti l’attenzione al verde urbano e allo stesso tempo rilanciare il significato di “Unità Nazionale” visto che i gruppi di Guerrilla Gardening si snodano da Milano a Palermo.” CONTRO TUTTE LE GUERRE NEL MONDO, L’UNICA GUERRA POSSIBILE È QUELLA AL DEGRADO!

L’intervento sarà ripreso dalla Rai e da altri media, si cercano volontari/e che vogliono partecipare per la prima volta ad un intervento di Guerrilla Gardening.

A Torino l’azione si svolgerà alle ore 19 di venerdì 4 novembre in corso regio parco angolo corso Verona,nell’aiuola del tram Diogene. Bisogna portarsi un paio di guanti; chi ne è provvisto deve portarsi un badile; chi ne è provvisto deve portarsi un annaffiatoio; a scelta ogni persona dovrebbe portare o una pianta o dei fiori da posizionare (per i fiori ciclamini e crisantemi sono perfetti).

1 Commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

I sabati per bambini e genitori alla cascina FALCHERA – novembre 2011

In città esiste una vera e propria cascina urbana dove i bambini e i ragazzi hanno la possibilità di vivere, in un ambiente a loro misura, esperienze negli ambiti delle coltivazioni, degli allevamenti e della trasformazione dei prodotti.
La Cascina Falchera è uno dei Centri di Cultura di ITER e, secondo un calendario stabilito in relazione alle stagioni, propone alle famiglie diverse attività che vanno da quelle in stalla alla raccolta del fieno, dalla produzione di biscotti alle feste tradizionali e ai giochi di orientamento.

Ecco il programma di novembre

sabato 12 novembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
RICCIO CHE PASTICCIO
la festa della castagna

 

sabato 26 novembre, dalle ore 14.30 alle 18.30
TAGLIA, COLORA, CREA!

Gli incontri si svolgono presso il Centro di Cultura per l’Educazione all’Ambiente e all’Agricoltura Cascina Falchera
strada Cuorgnè 109,

prenotazioni
da lunedì a giovedì ore 10.00-12.30 e 14.00-16.00 tel. 011 4439803

costi
per partecipare alle attività è richiesto un contributo di € 4,00 per gli adulti, € 3,00 per i bambini (per i quali è prevista la merenda)

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

Giardino di via spontini, festa venerdì 28 ottobre

Venerdì 28 ottobre 2011 a partire dalle ore 16.00 la Circoscrizione 6 e l’Associazione Arcobaleno orgnaizzano ai giardini di via Spontini angolo corso Giulio Cesare un pomeriggio di giochi, animazione con giocolieri e merenda per tutti.

Per informazioni Associazione Arcobaleno, tel 0113199790

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio

US LABOR i corsi e le attività per il 2011-2012

Ripartono le attività sportive della US LABOR, che organizza corsi di pallacanestro, pallavolo, danza (latino americano, funky hip hop, ecc), ginnastica per l’anno 2011-2012.

I corsi si tengono presso le strutture

  • Cingiola, via Tamagno 3
  • palestra Deledda – via Ternengo angolo via Bologna
  • palestra Einstein – via Tollegno 30

Inoltre presso la struttura Cingiola vi è anche un giardino protetto per bimbi dagli 0 ai 6 anni, con  orario di apertura dal lunedì al venerdì
10,00 – 12,00     15,30 – 18,00 dove i bimbi dai 3 anni in su possono svolgere attività di cucina, motricità, manualità o danza.

Sito internet www.uslabor.it

Pagina del giardino protetto http://www.uslabor.it/LABOR/CINGIOLA.html

E-mail : Informazioni generali: info@uslabor.it

Settore Pallavolo: volley@uslabor.it

Settore Pallacanestro: basket@uslabor.it

Settore Danza:danza@uslabor.it

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio, corsi, sport

L’assessore Enzo Lavolta propone di arruolare i pensionati per la manutenzione dei giardini della città

E’ questa la proposta dell’assessore all’ambiente a margine al convegno dei direttori e tecnici dei giardini pubblici, ripresa dall’articolo de La Stampa

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/422867/

In Barriera di Milano i giardini sono pochi e sono tenuti mediamente male: accogliamo volentieri la proposta! Nonni giardinieri fatevi avanti!!

Lascia un commento

Archiviato in aree verdi e giardinaggio