Archivi tag: arte

Corso di Feltro autoprodotto, La Bottega Aperta 3-4 ottobre 2013

All’interno del percorso di riappropriazione dei saperi condivisi, iniziato in Barriera di Milano, quartiere di Torino dal 2010, la rete solare presenta un laboratorio di autoproduzione di oggetti in feltro. Dopo intonaci, pannelli solari, cesti e sandali affronteremo, insieme alla maestra Elena Girotto, l’arte di trasformare la lana in oggetti.

POMERIGGI DI FELTRO con Elena
Laboratorio di due pomeriggi per la realizzazione di una borsa in feltro con la tecnica dell’infeltrimento ad acqua della lana cardata. L’antica tecnica del feltro ad acqua, patrimonio delle popolazioni del centrasia come di quelle delle nostre montagne ci farà passare due bei pomeriggi insieme, immersi in gesti semplici ed antichi, a contatto con un materiale naturale come la lana cardata. Durante il laboratorio si partirà dalla lana vergine che sarà lavorata per realizzare delle borse. Torneremo a casa ognuno con la propria unica borsa in feltro fatta a mano.

INFORMAZIONI LOGISICHE
il laboratorio si terrà presso la caffetteria “La Bottega Aperta”, in via Cervino 9e Barriera di Milano, dalle 1530 alle 1830 di giovedì e venerdì 3 e 4 ottobre.Il costo è di 25 euro complessivi. Il numero di posti è limitato: massimo 10 persone. La caffetteria è uno spazio molto grande che ha una bella sala giochi per i bimbi, pertanto il laboratorio è aperto anche a mamme/papà che vogliano portarsi i figli.

Per informazioni e prenotazioni info@autocostruzionesolare.it
Sito internet del corso http://www.autocostruzionesolare.it/events/laboratorio-autoproduzione-feltro-torino-3-4-ottobre-2013

Sito della Bottega Aperta www.spaziomarachelle.com

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in corsi, falegnameria, sartoria, saperi artigiani

Festa di radio Black Out 21/23 settembre spazio 211

La storica radio antagonista torinese che trasmette dai locali di via Cecchi festeggia i suoi 20 anni allo spazio 211

Ecco qui il programma

Radio Blackout spegne le sue prime 20 candeline! 20 anni di controinformazione, autogestione, musica non convenzionale e tanta passione meritano quindi di essere festeggiati nel migliore dei modi. Dopo le giornate di festa che han visto protagonista la Radio in quel del VisRabbia di Avigliana, torniamo nella motorcity per la seconda parte dei festeggiamenti. Spazio alla musica e alla presentazioni di libri accompagnati dalla presenza di banchetti e distribuzioni provenienti da tutta Italia.
Inoltre come di consueto Radio Blackout metterà a disposizione un servizio bar e di ristorazione low cost.
Vi aspettiamo quindi in via cigna 211 per una tre giorni di concerti, presentazioni di libri, dj set e tanta passione!

BLACKOUT FEST! Part#2: 20 ANNI DI LIBERE FREQUENZE!
21-22-23 settembre 2012
Spazio211 via cigna 211, Torino

Venerdì 21 settembre 2012

ore 20 live acustico di: RELLA THE WOODCUTTER (Milano) e DAVIDE LIPARI (Roma)
ore 22 concerto con:
I CARUSI DI JOHNNY CAYMAN (Torino)
CALIBRO 35 (Milano)

A seguire dj set con la BLACKOUT TRIBE

Sabato 22 settembre 2012

ore 18 presentazione dei libri:
Collana a fumetti L’urlo del popolo vol. 1 – vol.2 di Jacques Tardi (Associazione culturale DOUbLE SHOt, 2011/2012)
Di sconfitta in sconfitta. Considerazioni sull’esperienza brigatista alla luce di una critica del rito del capro espiatorio di Vincenzo Guagliardo (Colibrì Edizioni 2011)

ore 20 live acustico di: GAB DE LA VEGA (Brescia) e PROFESSOR WILLY (Usa/Torino)
ore 22 live di:
MAURY B (Torino)
SANGUE MOSTRO (Napoli)

A seguire dj set con DJ UNCINO (Sangue Mostro, Napoli)

Domenica 23 settembre 2012

POMERIGGIO BIMBI
ore 16.30: laboratorio artistico
ore 17.30 merenda
ore 18.30 Eris Edizioni presenta: tearino delle ombre tratto dal libro Una valle coraggiosa contro lo strano mostro

ore 19 presentazione del libro:
Il mistero (solubile) dello zucchero assassino di Peppe Aiello (Candilita)

ore 22 live di:
LENTO (Roma)
FUZZ ORCHESTRA (Milano)
DUAS SEMICOLCHEIAS INVERTIDAS (Portogallo)
PIATCIONS (Domodossola)

Durante tutti e tre i giorni:
bar,
cucina con panini vegani e onnivori,
– una mostra di disegni di Giampo Coppa dedicata ai 20 anni della radio,
mostra dei disegni di Rocco Lombardi disegnatore delle copertine della Brigadisco Records,
– diverse esposizioni di foto e ricordi di questi 20 anni a cura della Blackout Tribe ,
– banchetti di distribuzione di materiale di controinformazione.
Pagina internet http://radioblackout.org/2012/08/dal-21-al-23-settembre-blackout-fest-part-2-spazio211-torino/

Lascia un commento

Archiviato in feste

Mercato SENZA MONETA giardini ex ceat, venerdì 14 settembre 2012

Si è appena inaugurato il nuovo giardino di via Leoncavallo, nella corte interna dell’area dove sorgeva la CEAT.

Per venerdì 14 è previsto “a scuola Senza Moneta!”
mercatino del baratto di materiali e oggetti scolastici, indumenti di ogni genere, attrezzature scolastiche, libri, giochi ma anche torte e ricette…
è possibile scambiare o mettere a disposizione una capacità o una conoscenza…
Le spese scolastiche rappresentano un costo per le famiglie… in questo periodo più che mai abbiamo bisogno di scambiare e condividere attrezzature, oggetti, libri, indumenti e di sensibilizzare e sensibilizzarci (grandi e piccini) al non spreco, al riuso degli oggetti, all’attenzione al territorio.
Oltre al mercatino dello scambio troverete:
– laboratori di decoupage e origami
– book crossing (scambia libri)
– animazione sportiva
– musica e danze occitane
– merende
– tanta gente, bambini e ragazzi…
un pomeriggio da passare insieme, veicolare relazioni e rapporti tra vicinato.

Se vuoi partecipare al mercato porta qualcosa da scambiare oppure metti a disposizione degli altri una capacità o una conoscenza.
Se vuoi avere un banchetto tutto per te scrivi una mail a:
eventiceat@gmail.com
telefona a: 011.2486221

http://www.senzamoneta.it/eventi/scuola-senza-moneta

Venerdì, 14 Settembre, 2012 – 16:00 to 20:00

GIARDINI EX CEAT in Via Ruggero Leoncavallo , Torino

Lascia un commento

Archiviato in feste

Workshop di arte contemporanea e autorecupero a Barca, 3/7 settembre 2012

E’ iniziata oggi al terza fare del progetto Nuovi committenti a Barca,  che si svolge in via Anglesio, di fronte al centro anziani, nel quartiere Barca (autobus n. 27 da porta nuova) dal 3 al 7 settembre.
Il workshop condotto dal collettivo Raumlabor  sarà, questa volta, occasione per attivare processi di riflessione e azione sulle possibili configurazioni che i due locali comunali inutilizzati, sottostanti il portico di via Anglesio, e concessi temporaneamente per uso pubblico ai fini del progetto, potranno assumere in relazione alle esigenze della commitenza. La partecipazione al workshop è aperta, oltre che ai giovani residenti nel quartiere, anche a studenti o laureati in architettura e discipline artistiche e ad altri cittadini interessati a conoscere e sperimentare questo tipo di pratica.

Il progetto di autocostruzione collettiva condotto dal collettivo berlinese Raumlabor nel quartiere Barca a Torino, inoltre,  è stato acquisito recentemente dal MOMA di New York entrando a far parte della collezione del Dipartimento di Architettura e Design.
Partecipazione gratuita

Descrizione del Progetto

Il progetto è nato nell’ambito di situa.to/Your city, programma interdisciplinare di lettura, interpretazione ed intervento urbano ed è maturato in seguito ad un’indagine svolta da Giulia Majolino, antropologa, tra i quartieri di Barca e Bertolla attraverso un’analisi dei caratteri urbani, geopolitici e sociologici del luogo, la raccolta di documenti, di mappe ed immagini antiche e recenti, il confronto diretto con gli abitanti sull’uso e la percezione dei luoghi attraverso l’ascolto e l’osservazione attiva. Da questo primo approccio all’area sono emersi interrogativi e criticità relative al rapporto dei residenti con il quartiere Barca e l’urgenza di coinvolgere i giovani cittadini in pratiche di riappropriazione creativa del territorio.
Il progetto adotta un percorso processuale strutturato in workshop intesi come strumenti per coinvolgere attivamente giovani di differenti fasce d’età: dai bambini delle scuole elementari coordinati dal Dipartimento educativo della Fondazione Merz, ai giovani ai quali l’esperienza del progetto può fornire nuove motivazioni e orientamenti. Questo gruppo, che comprenderà inoltre studenti d’arte e giovani artigiani, è stato coinvolto in focus group e sessioni pratiche di lavoro condotte dal collettivo di artisti berlinesi Raumlabor, al quale è stata affidata l’ideazione e la realizzazione del progetto grazie alla collaborazione del Goethe Institut di Torino.

Programma:
.
dal 3 all’8 settembre: Workshop di autocostruzione durante il quale i ragazzi decideranno come riutilizzare i due locali, ormai in disuso e come trasformarli in un centro adatto alle loro esigenze;
. 5 settembre ore 17:00: Discussione pubblica – tavolo di lavoro, insieme ai cittadini, le Istituzioni e le associazioni del territorio, per discutere le modalità d’uso dei locali e le azioni da svolgere per renderli fruibili;
. 7 settembre ore 12:00 Conferenza stampa di presentazione delle opere di Raumlabor acquisite dal MOMA, e dei futuri obiettivi del progetto.

Tutte le iniziative si svolgeranno in via Anglesio 25.

Info:
associazione a.titolo
tel. 0118122634
info@atitolo.it

Siti:
www.atitolo.it
www.situa.to
http://www.raumlabor.net/
progettobarca.blogspot.it

Lascia un commento

Archiviato in corsi, incontri ed inaugurazioni

Cinema in Strada dal 13 settembre in Barriera Di Milano!

Torna , dopo un anno di assenza, la manifestazione CINEMA IN STRADA, nelle piazze di Barriera e presso il cinema Monterosa, organizzata dall’associazione I313 con il supporto di Urban.

L’ottava edizione darà spazio come sempre al cinema altro, proiettando pellicole provenienti da paesi come Romania, Perù, Marocco, Cina, Algeria e, ovviamente, Italia. Da una parte si potranno vedere film che non sono stati distribuiti nelle sale, dall’altra si darà spazio a pellicole provenienti da paesi di immigrazione, i cui abitanti popolano il quartiere.

Parallelamente l’Associazione culturale i313 sta svolgendo un lavoro nel territorio volto a coinvolgere abitanti e associazioni nelle diverse fasi del progetto che si concretizza ad esempio nella realizzazione dei videoclip, nella pubblicizzazione e diffusione dell’evento e nella realizzazione di eventi collaterali come gli aperitivi inaugurali e gratuiti (il 14 settembre in Piazza Foroni e il 12 ottobre al Cinema Teatro Monterosa) che anche quest’anno verranno allestiti in collaborazione con i Bagni Pubblici di Via Agliè.

PROGRAMMA

Le proiezioni all’aperto si svolgeranno in Piazza Foroni e Piazza Bottesini e prevedono la partecipazione speciale dei registi che presenteranno le loro opere e ne dibatteranno con il pubblico:

il 14 settembre Francesco Patierno presenta il suo ‘Cose dell’altro Mondo’ realizzato nel 2011;  lo precede un aperitivo gratuito
il 15 settembre Mohamed Nadif presenta ‘Andalousie, Mon Amour!’, film marocchino realizzato nel 2012 e mai distribuito in Italia;
il 16 settembre Corneliu Gheorghita presenta ‘Europolis’, film romeno-francese realizzato nel 2010 e mai distribuito in Italia.

CinemaTeatro Monterosa :
il 12 ottobre ‘Las Malas Intenciones’, opera prima della giovane regista Rosario García-Montero del 2011 girato in Perù e mai distribuito in Italia; lo precede un aperitivo gratuito
il 19 ottobre ‘‘Jiang shan mei ren’’ (titolo originale ‘L’imperatrice e i guerrieri), film del 2008 del regista Siu-Tung Ching, girato in China e Hong Kong, mai distribuito nelle sale e uscito direttamente in DVD;
il 26 ottobre ‘Les Baron’, film del 2009 del regista marocchino Nabil Bern Yadir girato in Belgio e Francia e mai distribuito in Italia;
il 9 novembre ‘Morgen’, film del 2010 della regista Marian Crisan girato in Romania e Ungheria e mai distribuito in Italia;
il 16 novembre ‘Un cuento Chino’ (titolo in italiano ‘Cosa piove dal cielo?’) del 2011 del regista argentino Sebastián Borensztein
il 23 novembre ‘Nentori i dyte’ (titolo in italiano ‘Il secondo novembre’), film storico albanese del 1982 ad opera del regista Viktor Gjika e mai distribuito in Italia.

Il ‘biglietto sospeso’
Le proiezioni al CinemaTeatro Monterosa avranno un ingresso a pagamento che avrà un costo popolare di soli 3 euro, sarà comunque gratuito per i minorenni e che prevede sconti per le famiglie ed altre agevolazioni volte a garantire la massima accessibilità alle proiezioni, caratteristica fondamentale del progetto. In tal senso, grazie al recente ingresso dell’Associazione i313 nella Rete del Caffè Sospeso www.retedelcaffesospeso.com, la tradizione antica e solidale del Caffè Sospeso praticata nei bar napoletani si tradurrà a Torino in un ‘biglietto sospeso’. Chiunque vorrà potrà pagare, oltre al proprio, un altro biglietto d’ingresso alla serata che verrà lasciato in “sospeso” affinché possa essere utilizzato da un altro spettatore. In questo modo, l’Associazione i313 spera che si crei una rete solidale capace di garantire a tutti la partecipazione anche alle sei serate che si svolgeranno al chiuso e si augura che la pratica si diffonda all’interno del quartiere e di altre manifestazioni culturali.

Maggiori informazioni alla pagina del sito

http://www.associazione313.org/CinemaStrada/Ediz12.html

Per contatti:
Associazione Culturale “i 313”
Via Mazzini n. 34
10123 Torino – ITALIA
Tel. +39 346 5872032
Indirizzo web: www.associazione313.org
e-mail: info@associazione313.org
e-mail: press@associazione313.org
Facebook: Associazione Culturale i313

Lascia un commento

Archiviato in cinema video e foto

BUY I frutti del Baobab: dal 19 marzo ai Bagni Pubblici di via Agliè un mese di africa

Si inaugura lunedì 19 una interesante rassegna sulla cultura africana. BUY- I FRUTTI DEL BAOBAB  si propone di presentare attraverso le discipline artistiche, alcune caratteristiche della cultura africana sviluppatasi in Italia. Pittori, fotografi, scrittori, stilisti, racconteranno in questo mese il loro punto di vista nel tentativo di superare la semplice e riduttiva definizione di “artisti migranti”.

Ecco i primi appuntamenti:

19 MARZO ore 19,00
inaugurazione dell’iniziativa
IMAGINATION D’AFRIQUE
mostra del pittore senegalese Zigou Ba, artista poliedrico, cantastorie, musicista;
CON LO SGUARDO DELL’ALTRO
mostra fotografica di Cleophas Dioma e Bernardino Venanzi
Vernissage con i dj di Afrobeat Torino e aperitivo dai sapori d’Africa

25 MARZO ore 17,30
Visita Guidata alla mostra fotografica
saranno presenti gli autori – gradita prenotazione

26 MARZO ore 18,30
il posto degli scrittori migranti nella letteratura italiana contemporanea
Tavola rotonda, intervengono:
Cheikh Tidiane Gaye, poeta e scrittore senegalese, pubblica le sue opere in Italia già dal 2001. ha vinto numerosi premi tra cui il “Premio internazionale di Letteratura Europa”
Egi Volterrani, africanista, ha curato la traduzione di più di 150 saggi, romanzi, opere teatrali, raccolte di racconti o di poesie, poemi di autori prevalentemente francofoni, di differenti aree culturali. Ha fondato la casa editrice LE Nuove Muse
Milton Fernandez, nasce in Uruguay, e vive in Italia dal 1985. Laureato in Arte Drammatica, dal suo arrivo in Italia ha scritto e diretto diversi spettacoli teatrali. Alterna al suo mestiere di regista e di docente frequenti incursioni nella drammaturgia e nella narrativa.
Cleophas Adrien Dioma è nato a Ouagadougou (Burkina Faso) ma vive a Parma. Poeta, fotografo, video documentarista è direttore artistico del Festival Ottobre Africano. Collabora con “Internazionale” e “Solidarietà Internazionale”.
Modera Karim Metref algerino, vive a Torino. Insegnante, educatore, giornalista, scrittore, attivista politico e culturale.

BAGNI PUBBLICI DI VIA AGLIE’ 9
Consorzio Kairos – Progetto Intrecci di Cultura
bagnipubblici@consorziokairos.org
3381577881 // 0115533938

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni, libri

Inaugurazione mostra Vetri Immagine e Innovazione

Giovedì 16 febbrio alle ore 19 verrà inaugurata la mostra Vetri Immagine e Innovazione, il vetro come espressione creativa nella riqulificazione delle architetture post industriali. Saranno esposti bozzetti e campioni per quattro siti: l’aera ex INCET di via Banfo, la Golder sempre in via Banfo, l’edificio G.M.T., l’ex Sicme con opere di diversi artisti.

La mostra rimarrà aperta fino al 24 febbrio con orario 9/18 dal lunedì al venerdì ed è ospitata nei locali della Golder Associates, via Banfo 43, tel. 0112344211

 

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni, mostre d'arte

Inaugurazione di due mostre d’arte contemporanea, 9 febbraio, Gagliardi Art System

Gagliardi Art System presenta due mostre:

  • in esclusiva in Italia la mostra personale del fotografo tedesco Ralf Kaspers. L’artista dal 2007 lavora ad un progetto seriale che prevede insiemi ordinati di bachi e mosche, bossoli di proiettili e lingotti d’oro, locuste e teste di gallo, peli tubolari e file di denti vecchi, utilizzati come pars pro toto per additare l’umanità, la vita e la morte.
  • Le macchine svelate di Michelangelo Castagnotto

L’inaugurazione si terrà giovedì 9 febbraio alle 18.30 presso gli spazi della Galleria in via Cervino (angolo via Banfo);
le mostre proseguiranno fino al 24 marzo 2012.

Per contatti Gagliardi Arti System, Via Cervino 16, Torino
t. +39 011 19700031
email gallery@gasart.it
web http://www.gasart.it/pages/index.aspx

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni, mostre d'arte

Inaugurazione mostra d’arte, 2 febbraio, via Santhià

L’associazione Societaperazioni , composta da artisti e curatori che si occupa di arte contemporanea, inaugura una personale il 2 febbraio 2012.

alessandro bulgini | hairetikos | appunti di un eretico

torino | fabbricanti d’immagine | via santhià 41
vernissage giovedì 2 febbraio 2012 ore 18
2 – 18 febbraio 2012 | h. dal lunedì al venerdì 15 -18.30
su appuntamento 011 248 74 10

Hairetikos_appunti, riflessioni, tentativi, considerazioni, confessioni, conversazioni
Titoli e indicazioni ricorrenti nell’opera di bulgini. hairetikos, l’eretico, l’uomo dotato di libero arbitrio, fautore di libere scelte, lascia cadere dalle proprie tasche piccoli sassi lasciandoci liberi di utilizzarli, liberi di comporre, liberi di scegliere

 

Per informazioni  associazione Societaperazioni

via crescentino 25
00154 torino
tel. + 39 347 5878634

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni, mostre d'arte

50 anni del CISV! Festa 3 e 4 dicembre a El Barrio

In occasione del cinquantenario della ONG CISV, El Barrioin strada Cuorgnè 81 ospita un weekend fatto di mostre, tavole rotonde, aperitivi, spettacoli, proiezioni, musica e solidarietà.
Un momento importante per riunire coloro che in questi anni hanno fatto un pezzo di strada con noi e per incontrare le persone che desiderano avvicinarsi ad una realtà che da 50 anni lavora, attraverso azioni di solidarietà, in Italia, Africa e America Latina.
Un occasione per ribadire un impegno e avere il coraggio di urlare: 50 anni non bastano!!!

PROGRAMMA

SABATO 3 DICEMBRE

ore 15.00: inaugurazione mostra “CISV: 50 ANNI NON BASTANO”
La storia dei 50 anni dell’associazione vista attraverso un triplice sguardo, quello della storia d’Italia e del mondo, quello dei passi fatti e dei traguardi raggiunti e quello più intimista della storia delle persone di ieri e di oggi. Un’installazione composita, fatta di oggetti e parole, di simboli e di immagini, di video interviste e pensieri, che mostrano al pubblico le radici, i cambiamenti e i risultati dell’associazione. Con uno sguardo al futuro, perché 50 anni non bastano!
La mostra sarà aperta al pubblico anche domenica 4 dicembre, ore 15.30 – 19

ore 17.00: La storia siamo noi, questa spiga di grano
La piccola storia dei nostri primi 50 anni riletta alla luce della grande storia del mondo.

ore 17.30: tavola rotonda “Radici d’impegno. Germogli di solidarietà”
Intervengono Piero Fassino* – Sindaco di Torino
Pierluigi Dovis – Direttore Caritas diocesana
Suor Giuliana Galli* – Vicepresidente della Compagnia di San Paolo
Luca Jahier – Presidente del Gruppo III del Comitato Economico e Sociale Europeo
Franco Garelli – Sociologo, Facoltà Scienze Politiche
*invitati
Il significato di una comunità, quale soggetto attivo socialmente, con forti legami tra le persone, vista nei suoi diversi aspetti nei confronti della città di Torino, della diocesi, della società civile e dell’intero contesto nazionale, con focus sulla comunità CISV e il senso delle sue origini e del suo permanere nell’attuale scenario storico, sociale ed economico.

ore 19.30: BUFFET EQUOSOLIDALE
– offerta libera

ore 21.00: SEMI NEL VENTO. Frammenti di vite migranti tra sogno e realtà.
con Giulietta Debernardi, Alessandra Dell’Atti, Papa Aboubacar Sidibe, Serigne Mbacke Diop, Babacar Sall
Una performance di teatro di comunità sulla migrazione senegalese a Torino, uno spettacolo in movimento tra musica e azione teatrale, una contaminazione fra persone di culture e provenienze diverse che, mettendo al centro della narrazione l’esperienza migratoria, ripercorre le tappe fondamentali del viaggio.

ore 22.00: JAHMAFRICA dj set afro con DJ VALE, VITO MICCOLIS, JUAN CARLOS CALDERIN “CALDERO”
dj set/live/jam reggae, dub, afro, ska, rocksteady
Il meglio dell’afro-reggae selezionato e mixato in modo sempre più impeccabile dal grande Dj Vale accompagnato dalle percussioni dal vivo di due musicisti di grande esperienza: Vito Miccolis e Juan Carlos Calderin “Caldero”, entrambi dei Tribà, oggi Calipson.

DOMENICA 4 DICEMBRE

ore 15.30-19.00: mostra “CISV: 50 ANNI NON BASTANO”

ore 17.00
: proiezione del documentario BAKROMAN,
girato tra i ragazzi di strada in Burkina Faso,
di Gianluca e Massimiliano De Serio, La Sarraz Pictures Distribuzione.
In lingua moré (Burkina Faso) “bakroman” significa “ragazzo di strada”: nelle strade di Ouagadougou (capitale del Burkina Faso) più di seicento ragazzi vivono senza niente da mangiare, né un tetto sotto cui dormire.
Eppure, si sono uniti in un “sindacato”, per difendere i propri diritti e coltivare le proprie speranze. Per poter uscire, un giorno, dalla strada.

Info e contatti:
CISV Ufficio promozione
tel. 011.8993823
promozione@cisvto.org
www.cisvto.org

EL BARRIO
Strada Cuorgnè 81 – 10156 Torino
Tel. +39 011 2222554
Tel. +39 011 2243813
Fax +39 011 2243813
elbarrio@elbarrio.it
www.elbarrio.it

Lascia un commento

Archiviato in concerti, incontri ed inaugurazioni, mostre d'arte, teatro

Due serate dedicate a teatro e danza, 2 e 3 dicembre 2011, Cecchi Point

Nell’hub multiculturale di via Cecchi le serate del fine settimana propongono un cartellone di spettacoli fisso e vario, che il 2 e 3 dicembre offre al pubblico un doppio appuntamento a base di teatro e danza.

venerdì 2 dicembre – ore 21:30
QUINTA TINTA presenta “TEATRO ISTANTANEO”
Venerdì 2 dicembre, a partire dalle ore 21:30, la compagnia Quinta Tinta proporrà
lo spettacolo “Teatro istantaneo”: in un bar improvvisato, in cui passano personaggi
singolari, vengono narrate storie uniche mai scoperte prima. Il barista, testimone
degli avvenimenti e dei racconti di chi è entrato nel suo locale, raccoglie i
suggerimenti del pubblico e da questi nascono storie improvvisate dagli attori ad un
ritmo coinvolgente.

sabato 3 dicembre – ore 21:30
“CONTAMINAZIONE: GUERRA” con Elisa Spagone
La danza sarà invece protagonista degli spazi del Cecchi Point sabato 3 dicembre a
partire dalle ore 21:30 con lo spettacolo di danza contemporanea proposto dalla
compagnia di Elisa Spagone. L’associazione Teatrale Orfeo proporrà lo spettacolo di
danza contemporanea “Contaminazione: guerra”, nuovo progetto di studio sulla
tematica della guerra sviluppato dalla compagnia. L’individuo protagonista dello
spettacolo è un essere umano alle prese con la propria realtà, inconsapevole del
proprio destino e mosso da una macchina più grande di lui.

Cecchi Point – via Cecchi, 17 TORINO

segreteria@cecchipoint.it
Ingresso: 10 € (ridotto 7 €, soci 5 €)

Lascia un commento

Archiviato in teatro

Inaugurazione mostra d’arte contemporanea, 17 novembre Gagliardi Arti System

giovedì  17 novembre 2011  dalle  18.30 alle  21.00 verrà inaugurata una nuova mostra di arte contemporanea presso la galleria Gagliardi Art System in via Cervino angolo via Banfo.

Daniele D’Acquisto
F-V Prelude (Dust)

A due anni dalla presentazione della mostra personale di Daniele D’Acquisto intitolata GoRe (abbreviazione di Golden Record), Gagliardi Art System presenta un nuovo progetto dell’artista che verrà sviluppato in due momenti.
Il primo, F-V Prelude (Dust), introduce ora, negli spazi al primo piano della galleria, la più recente produzione sviluppata nell’ultimo anno e mezzo di ricerca che farà da premessa e anticipazione alla fase finale e complessiva del lavoro (Proliferation), che verrà presentato in forma estesa nell’Aprile 2012.

Punto di partenza per la genesi del progetto è una riflessione sul concetto di polvere: la polvere è legata indissolubilmente sia al tempo che allo spazio, perché satura lo spazio e si accumula nel tempo, come materialità minima che si deposita e mostra il trascorrere del tempo. L’artista ne individua l’andamento in termini fisici e linguistici con forme a rilievo, scultoree e installative.
Le serie Dust caratterizzata da microrilievi su carta, generati dalla sintesi di immagini fotografiche, l’installazione No Dolphin, remake della nota opera Dolphin di Jeff Koons, l’installazione site specific Give Up The Ghost  realizzata direttamente sull’estensione di una delle pareti bianche al secondo piano della galleria.
In questo percorso emerge il discorso di definizione dei concetti di spazio positivo e spazio negativo inteso in tutte le sue accezioni dalla delimitazione di uno spazio alla sua estensione.
I lavori in mostra rimandano a una costante: l’indagine della zona liminale che separa la realtà dalla rappresentazione a partire da una riflessione empirica sulla realtà. La ricognizione sul dato oggettivo e fisico del reale induce l’artista a un processo di astrazione cognitiva che è già in sé una rappresentazione.

La mostra F-V Prelude (Dust) sarà affiancata dal progetto espositivo OPEN THE BOXES! un’insolita selezione di opere di galleria.

a cura di Chiara Canali

 

Orari di apertura: 18 novembre, 2011 – 21 gennaio, 2012 dal martedì al sabato h. 15.30-19.00

Per contatti GAGLIARDI ART SYSTEM Via Cervino 16, Torino
t. +39 011 19700031
email gallery@gasart.it

http://www.gasart.it/pages/index.aspx

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni, mostre d'arte

Concorso fotografico RI-SCATTA Regio Parco (fino al 2 dicembre 2011)

Il laboratorio di quartiere di via Ghedini organizza il conorso fotografico “RI-Scatta Regio Parco”

Il concorso fotografico cerca foto che ritraggano i lati migliori di questo quartiere… Che siano edifici, immagini di persone che lo vivono o i suoi angoli verdi: La cosa importante è le foto ne diano un immagine positiva e ne sottolineino un aspetto interessante. Il concorso scade il 2 dicembre 2011.

Il regolamento e l’iscrizione sono scaricabili alla seguente pagina http://minus.com/m0p5p4kk5

E’ TUTTO GRATUITO e in palio ci sono FANTASTICI PREMI

per Info Contratto di quartiere via Ghedini, Casa Ghedini Via Ghedini 21/A 0112478178, ghedinilab@libero.it

Lascia un commento

Archiviato in cinema video e foto

BibliotecaPprimo LEVI mostra sui Rom : inaugurazione il 26 ottobre 2011

dal 26 ottobre al 10 novembre, all’interno della biblioteca Levi di via Leoncavallo 17, si terrà una mostra sul popolo rom.

L’inaugurazione sarà mercoledì 26 ottobre 2011, ore 17,00. Intervengono all’inaugurazione Anna Maria Lamberti Pizzi (presidente dell’associazione Nichelin Art Nuova Edizione), Nadia Conticelli (presidente della Circoscrizione VI).
A seguire una tavola rotonda con l’intervento di Nadia Conticelli, Diego Sarno, Michele Curto, Valter Halilovic, Pino Scarfò, modera Gianluca Gobbi (caporedattore di Radio Flash).

ROM: un popolo misterioso

Scopriamo la cultura nomade

Una mostra sulla cultura rom è un modo per provare ad avvicinarsi con occhi nuovi. Sia gli artisti, sia il pubblico avranno la possibilità di toccare da vicino il mondo dei Rom e di incontrarli, per un momento, forse, lontano dai pregiudizi.

Mostra a cura di Nichelin Art Nuova Edizione, in collaborazione con la Circoscrizione 6.
Contatti: tel. ( 39) 0114431262

Orario: lunedì 15.00-19.30; da martedì a venerdì 8.15-19.30; sabato 10.30-18.00

Lascia un commento

Archiviato in incontri ed inaugurazioni

Una foto, una storia, 29 novembre e 13 dicembre laboratorio di quartiere Banfo 3

Videocommunity organizza un laboratorio di racconto fotografico.

Hai la fotografia di un momento importante della tua vita? Di una persona? Di un luogo? Di un avvenimento?

Vuoi raccontarne la storia, per conservarla, regalarla, condividerla con qualcuno?

Vieni al Laboratorio Banfo3, in via Banfo 3b a Torino

martedì 29 novembre e martedì 13 dicembre dalle 18.00 alle 20.00

Tu

  • porta la tua foto

  • pensa a un breve racconto che ne narri la storia

Noi

  • riprendiamo con te un breve video con la tua storia

  • ti consegniamo il tuo DVD

Non devi prenotare, vieni con la tua foto!

Informazioni: segreteria Videocommunity, martedì giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13.00

011.5786568/5786569

mail Videocommunity@videocommunity.net

Lascia un commento

Archiviato in cinema video e foto